Esplora contenuti correlati

Carta di identità elettronica

COS’È

Da maggio 2018 il Comune di Clusone rilascia la carta d'identità unicamente nella versione elettronica.

La Carta d'identità elettronica è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato ai cittadini italiani e stranieri ed è contrassegnata da un numero unico nazionale stampato sul fronte in alto a destra. Può essere valida per l'espatrio, ma solo nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni. Per conoscere i Paesi dove è possibile espatriare con la carta d'identità consultare il sito www.viaggiaresicuri.it

E’ realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare e il suo codice fiscale, riportato sul retro come codice a barre.

La carta d'identità elettronica può essere utilizzata anche per richiedere un'identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), la soluzione per accedere a tutti i servizi online della pubblica amministrazione, quali ad esempio prenotazioni sanitarie, iscrizioni scolastiche, situazione contributiva o previdenziale, e dei privati con un'unica identità Digitale. Maggiori informazioni si possono trovare al seguente link: www.spid.gov.it

É prevista anche la facoltà del cittadino maggiorenne di indicare il consenso o il diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte attraverso la compilazione di apposito modulo.

VALIDITA’

Differisce a seconda dell'età del titolare:

  • da 0 a 3 anni di età la validità sarà di 3 anni;
  • da 3 a 18 anni di età la validità sarà di 5 anni;
  • dai 18 anni di età la validità sarà di 10 anni.

 Si precisa che:

  • Le carte d'identità cartacee o quelle elettroniche già in possesso dei cittadini continueranno ad aver validità sino alla loro naturale scadenza;
  • il cambio di residenza o dell'indirizzo non comportano la sostituzione e/o l'aggiornamento della carta d'identità che continua ad avere validità fino alla naturale scadenza (circolare del Ministero dell'Interno n. 24 del 31/12/1992);
  • si può procedere alla richiesta di una nuova carta d'identità, a partire da 6 mesi prima della data di scadenza di quella in corso di validità;

si può procedere alla richiesta di una nuova carta d'identità, in caso di furto, smarrimento o deterioramento presentando la fotocopia della denuncia presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia).

COME SI RICHIEDE

La CIE si rilascia esclusivamente su appuntamento prenotabile telefonicamente al numero tel. 0346/89608-699 in orario di ufficio.

L’interessato si deve presentare di persona all’Ufficio Anagrafe, nel giorno e orario dell’appuntamento, munito di:

  • Codice fiscale o tessera sanitaria
  • carta di identità scaduta, in scadenza  (fino a 6 mesi prima) o deteriorata, che sarà ritirata;
  • 1 fototessera in formato cartaceo uso passaporto, recente, a colori con sfondo bianco. La fototessera deve avere i requisiti precisati dal Ministero.

Per il rilascio del documento saranno rilevate due impronte digitali.

Se il richiedente non è in possesso di una carta d’identità scaduta o in scadenza e non ha altro documento di riconoscimento è necessario prendere precedenti accordi con l’Ufficio Anagrafe.

Per i minorenni italiani (nel caso si richieda una CIE valida per l'estero): la presenza di entrambi i genitori o, nel caso che uno dei due sia impossibilitato, il modulo di assenso all'espatrio firmato dal genitore che non può presentarsi allo sportello: deve essere allegata fotocopia del documento di identità di chi firma.

ASSENSO AL RILASCIO DI CARTA DI IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO A PERSONA MINORENNE

SMARRIMENTO, FURTO O DETERIORAMENTO

In questo caso, per rifare la carta d'identità (C.I.E.) occorre consegnare anche:

  • la fotocopia della denuncia presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia, o l'originale deteriorato del documento;

In caso di smarrimento della CIE, il cittadino è tenuto a sporgere regolare denuncia presso l'autorità di Pubblica Sicurezza; successivamente, contattando il servizio di supporto del Ministero dell’Interno (al numero 800263388 o per e-mail all’indirizzo cie.cittadini@interno.it), potrà richiedere l’interdizione del suo documento. La richiesta di rinnovo dovrà essere presentata sempre presso il proprio Comune di residenza.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00 e il sabato dalle ore 8:00 alle 14:00.

TEMPI

La carta viene stampata dal Poligrafico dello Stato e spedita via posta direttamente all'indirizzo indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta.

COSTO

Carta d’identità elettronica:

  • € 22,00 (€ 16,79 spese Ministeriali + € 5,21 diritti a favore del Comune) per prima emissione, rinnovo o duplicato per furto
  • € 26,95 (€ 16,79 spese Ministeriali + € 4,95*2 doppio diritto fisso + € 0,26 diritti di segreteria) per duplicato in caso di smarrimento o deterioramento del documento ancora in corso di validità.

Carta di identità cartacea  (solo casi residuali):

  • € 5,20 (€ 4,94 diritto fisso + € 0,26 diritti di segreteria) per prima emissione, rinnovo o duplicato per furto
  • € 10,14 (€ 4,94*2 = doppio del diritto fisso + € 0,26 diritti di segreteria) per duplicato in caso di smarrimento o deterioramento del documento ancora in corso di validità

In tutti i casi il pagamento può essere effettuato solo in contanti.

CASI PARTICOLARI

Fino a nuove disposizioni sarà possibile il rilascio della carta di identità cartacea solamente in casi residuali e più precisamente:

per i cittadini iscritti A.I.R.E (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero);

  • per impossibilità di rilascio della carta di identità elettronica a causa di mancato allineamento con altre banche dati nazionali;
  • residenti in altri Comuni;
  • per il rilascio a domicilio a coloro che sono impossibilitati a recarsi presso gli uffici comunali;
  • prenotazioni per viaggio all’estero.

La richiesta  dovrà essere corredata da documentazione comprovante l'urgenza.

  • Il rilascio della carta d'identità in formato cartaceo è consentito anche in caso di consultazioni elettorali o referendarie, senza alcuna ulteriore formalità.

Le regole, nel caso di rilascio della carta di identità cartacea, sono le medesime del rilascio della carta di identità elettronica, ma saranno necessarie due foto tessera a colori su sfondo bianco, uguali, recenti e con il capo scoperto.

CONSEGNA DELLA CIE

La consegna del documento avverrà tramite raccomandata direttamente all'indirizzo di residenza o ad altro indirizzo indicato dal cittadino. In caso di mancata consegna verrà lasciato un avviso di giacenza nella cassetta delle lettere (verificare la presenza del proprio nome su citofono e cassetta postale).

E' possibile ricevere via e-mail l'avviso di spedizione del documento fornendo al momento della richiesta un indirizzo di posta elettronica.

All'atto della richiesta è possibile indicare un delegato fornendo cognome e nome, senza indicazione del delegato il documento potrà essere ritirato solo dall'interessato.

E' obbligatorio indicare un delegato al ritiro per i minori di 14 anni.